Guida pratica per fare talee senza commettere errori. La propagazione delle talee da la possibilità di avere una vera e propria banca per scegliere, riprodurre e anche sperimentare nuove genetiche. Tramandare Il patrimonio genetico di una qualsiasi pianta o la creazione di nuove varietà, non sarebbe mai stato possibile se non si facesse la propagazione di cloni o talee. Con la nuova legge 242/2016 sulla coltivazione della canapa, è stato legalizzato l’uso ornamentale e florovivaistico delle talee di canapa. Seguite con attenzione la nostra guida dove verranno elencati la scelta dei giusti materiali, modaalità di taglio e prodotti utili al radicamento dei giovani cloni. Quando decidiamo di fare talee la scelta della madre è di fondamentale importanza. Infatti una pianta madre di canapa forte e in salute, assicura una produzione di talee altrettanto forti e rigogliose. Se curiamo in maniera corretta una pianta madre si possono fare arrivare anche a 10-15 anni di vita e in ottima salute e produttività. Il modo migliore per curarle è: effettuare più travasi, pulizia costante delle radici secche e fotoperiodo ben regolato.