In questo articolo aggiorneremo stagionalmente (Aggiornato al 2020) i migliori semi autofiorenti, le varietà che ricevono più feedback positivi dai nostri growers. I semi autofiorenti migliori che puoi reperire sul mercato e disponibili sul nostro sito. Ricordiamo che i report dei nostri growers, che di fatto celebrano le vincitrici, provengono da delle colture nelle quali sono usati i migliori fertilizzanti per autofiorenti, terricci professionali e per chi coltiva indoor, anche un attrezzatura adeguata.

migliori semi auto

Con quale criterio scegliamo le migliori piante autofiorenti

Di seguito elencheremo i vincitori delle migliori piante autofiorenti divisi tra: I semi autofiorenti outdoor migliori, con le loro caratteristiche come: gusto, produttività tempi di maturazione e resistenza all'ambiente esterno. I migliori semi autofiorenti selezionati anche essi per bontà, effetto, produttività, tempi vitali e adattabilità alla coltivazione in interno ed esterno.

I più buoni semi autofiorenti gusto ed effetto

Quali sono i più boni semi autofiorenti? Il primo fattore che che determinerà la qualità del migliore seme autofiorente e senza alcun dubbio il gusto e l'effetto. Le proprietà organolettiche sono il primo fattore per la scelta della varietà. L'effetto è il secondo parametro di scelta indica per chi vuole rilassarsi, sativa per le persone che amano restare attive. Nei semi autofiorenti i livelli di THC possono raggiunger il 20%/24%. L'unione di questi due fattori decreta i più buoni semi autofiorenti disponibili sul mercato.

Semi autofiorenti più produttivi

Quali sono i semi autofiorenti più produttivi? Questa è forse la domanda che più viene rivolta a noi del settore. Sicuramente le varietà autofiorenti xxl non temono nessun confronto in termini di resa. Ma ricordiamo che la maggior resa è sinonimo di un periodo vitale della pianta più lungo, infatti le varietà autofiorenti più produttive sono quelle che impiegano maggior tempo per maturare e possono impiegare anche 3 mesi.

I semi autofiorenti più produttivi sviluppano piante più grandi rispetto alle autofiorenti nane. Questo aspetto va sempre preso in cosiderazione dato che le elevate dimensioni di queste piante possono creare problemi a chi ha poco spazio o per chi volesse memitizare le piante in giardino.

Semi autofiorenti più veloci

Altra domanda molto frequente è quali sono i semi autofiorenti più veloci a crescere? Le varietà autofiorenti più veloci impiegano tra i 60/65 giorni per raggiungere la loro piena maturazione. E' doveroso avvisare il cliente che la maggior velocità prevarica l'abbondanza del raccolto. Infatti è noto che le autofiorenti più veloci siano anche le meno produttive.

Semi autofiorenti più resistenti indoor e outdoor

L'ultimo fattore di giudizio viene applicato per facilità di coltivazione e resistenza alle avversità climatiche. Esistono semi autofiorenti più resistenti di altri, i quali si adattano alle condizioni climatiche più avverse sia aoutdoor che indoor. Per quanto riguarda la facilita di coltivazione, fatta eccezione per pochissime varietà, il nostro parere è che tutte le varietà di cannabis autofiorente siano di facile coltivazione.

semi 1

Come conservare i semi di cannabis autofiorenti

I semi di cannabis se non conservati adeguatamente possono deperire in fretta. Il nemico più agguerrito dei semi di cannabis è il caldo, infatti le elevate temperature asciugano il liquido che protegge l'embrione del seme. Infatti se esposti a lungo termine ad alte temperature i semi non germineranno più. Diciamo che un seme fresco si può conservare fino ad un anno in un qualsiasi luogo asciutto con temperature non superiori a 27 gradi e al buio.

Mentre se si vuole preservare la freschezza del seme per più tempo, andranno conservati in frigorifero dove possono durare anche 3\4 anni. Per conservarli ancora più a lungo si avrà la necessità di un frigorifero o cella frigorifera con caratteristiche particolari, dove la temperatura deve essere compresa tra 10\12 gradi e l'umidità non deve superare il 45%.

Per saperne di più consulta la nostra guida: Coltivazione della marijuana autofiorente

Di seguito le migliori varietà autofiorenti premiate dai nostri growers

Migliori semi autofiorenti 2020

1) Purple punch Auto (Barney's farm)

2) Auto daiquiri lime (Dutch passion)

3) Purple lemonade (Fast buds)

Migliori semi autofiorenti 2019

1) Royal gorilla Auto ( Royal queen seeds)

2) Gorilla glue (Fast buds)

3) Glue gelato Auto (Barney's farm)

Migliori semi autofiorenti 2018

1) LSD Auto (Barney's farm)

2) Ice cool Auto ( Sweet seeds)

3) Fraggle skunk (Philosopher seeds)

Migliori semi autofiorenti 2017

1) Cream mandarine xl (Sweet seeds)

2) Auto Wappa (Paradise seeds)

3) Moby dick xxl (Dinafem)

Migliori semi autofiorenti 2016

1) Critical 2.0 auto (Dinafem)

2) Magnum (Buddha seeds)

3) Amnesia haze (Vision seeds)

 

Visita la Categoria Semi Autofiorenti